Elvis, la recensione del film di Baz Luhrmann

Elvis

Baz Luhrmann è uno di quei registi che spezza in maniera piuttosto netta l’opinione del pubblico. Dopo diversi adattamenti letterari, un musical e un’epopea romantica, Luhrmann torna sul grande schermo con Elvis, applicando il suo peculiare stile al genere del biopic, raccontando la vita di una delle personalità più emblematiche della musica – come anche …

Hustle di Jeremiah Zagar, la recensione del nuovo film di Adam Sandler

Hustle

La categoria dei film sportivi è una tra le più ampie e variegate che esistano. Al suo interno si spazia dalla biografia del singolo atleta ai film per bambini, fino ad arrivare alla commedia demenziale. Hustle (2022), diretto per Netflix da Jeremiah Zagar al suo secondo lungometraggio, si presenta principalmente come un tributo al gioco del …

Come Netflix sta cambiando la stand-up comedy – cinque show da recuperare

stand-up comedy

Che sia in crescita o in perdita, bisogna riconoscere a Netflix la capacità incredibile di indirizzare – se non addirittura creare – le tendenze di tutti i media, plasmando i gusti del pubblico di tutto il mondo. Netflix vanta un impianto mediatico spaventoso, facendo della pubblicità la sua arma più letale, in grado di segmentare …

Apollo 10 e mezzo, la recensione del nuovo film di animazione di Richard Linklater

Apollo 10 e mezzo

Ritorna al rotoscope dopo quasi vent’anni Richard Linklater con Apollo 10 e mezzo. Il nuovo lungometraggio del regista americano, distribuito su Netflix, sembra quasi rappresentare una summa del suo stile, un riassunto che accoglie elementi provenienti da una buona fetta della sua filmografia. Quest’ultimo tratto sembra accomunare tanti dei film prodotti ad hoc per il …

“C’mon C’mon” di Mike Mills – Recensione

C'mon C'mon

Giorgio Gaber cantava «non insegnate ai bambini/non insegnate la vostra morale/è così stanca e malata/ potrebbe far male». Un monito, ma anche una speranza, proiettata sul mondo dei bambini: per far sì che diventino effettivamente il futuro, bisogna scrollargli di dosso il peso dei valori del presente, ma soprattutto ascoltarli. C’mon C’mon, film del 2021 …

“Inventing Anna” di Shonda Rhimes – Recensione

Inventing Anna

Quanto conta l’immagine nel mondo di oggi? Quanto incide la nostra persona digitale sul nostro rapporto con la società? Quanto in là può spingersi una bugia? Inventing Anna, miniserie creata e prodotta da Shonda Rhimes per Netflix, sembra voler approfondire proprio questi quesiti, unitamente a un’analisi della società dei millennials e dei meccanismi che la …

“Pam & Tommy” di Robert Siegel – Recensione

Pam & Tommy

I cosiddetti millennials legano la figura di Pamela Anderson principalmente a due cose: il decennale ruolo nella serie Baywatch e il sextape con il marito Tommy Lee, batterista dei Mötley Crüe. La miniserie Pam & Tommy, creata da Robert Siegel, mette l’accento su come, attraverso questa enorme approssimazione sulla carriera di entrambi, venga meno lo …

“Assassinio sul Nilo” di Kenneth Branagh – Recensione

Assassinio sul Nilo

Un lussuoso matrimonio tra le acque del Nilo, un triangolo amoroso, una ricca imprenditrice con molti nemici, una serie di macabri eventi. Il singolare detective Hercule Poirot ritorna in scena in Assassinio sul Nilo, nuovamente diretto e interpretato da Kenneth Branagh, fresco di nomina agli Oscar per il suo più intimo Belfast (2021). Ormai familiare …

“Scompartimento n. 6” di Juho Kuosmanen – Recensione

Scompartimento n. 6

Il modo migliore per conoscersi è vedersi dall’esterno confrontandosi con i propri opposti, con i propri limiti. Scompartimento n. 6 di Juho Kuosmanen è l’adattamento dell’omonimo romanzo della scrittrice finlandese Rosa Liksom. Film molto apprezzato dalla giuria del Festival di Cannes (il film ha vinto il Grand Prix Speciale della Giuria, ex aequo con Un …