“Jacob’s Ladder – Allucinazione perversa” di Adrian Lyne – Recensione

Jacob's Ladder

Nato da un sogno dello sceneggiatore Bruce Joel Rubin, noto soprattutto per aver scritto Ghost (Jerry Zucker, 1990), Jacob’s Ladder è ormai diventato un film di culto, grazie soprattutto alla grande influenza che ha avuto sul franchise videoludico Silent Hill che ha portato molte persone a rivalutare l’importanza dell’opera che lo ha ispirato in diversi …

“Sotto gli ulivi” di Abbas Kiarostami – Recensione

Sotto gli ulivi

Sotto gli ulivi (1994) è il titolo che chiude la trilogia di Koker realizzata dal regista iraniano Abbas Kiarostami, una serie di tre film correlati l’un con l’altro non solo per i luoghi che condividono, ma anche per alcune delle tematiche che affrontano. Quest’ultimo episodio, in particolare, riparte da una scena specifica presente nel precedente …

“Lo specchio” di Andrej Tarkovskij – Recensione

Lo specchio

Lo specchio (1975) è probabilmente il film di Andrej Tarkovskij più complesso da visionare, assimilare ed apprezzare. Nel suo Scolpire il tempo, il regista sovietico riporta a tal proposito alcune delle lettere ricevute al suo tempo da alcuni spettatori indignati dopo aver assistito alla proiezione della sua opera, come quella di un ingegnere di Leningrado: …

“Shin Godzilla” di Hideaki Anno e Shinji Higuchi – Recensione

Shin Godzilla

12 anni dopo l’ultima produzione Toho dedicata a Godzilla, l’iconico kaiju giapponese torna sul grande schermo nel 2016 con Shin Godzilla, diretto da Hideaki Anno (l’autore di Neon Genesis Evangelion) e da Shinji Higuchi. Escludendo le produzioni americane, come il recente lavoro di Gareth Edwards nel 2014, Shin Godzilla è la 29esima iterazione del franchise …

“A Girl Walks Home Alone at Night” di Ana Lily Amirpour – Recensione

A Girl Walks Home Alone at Night

A Girl Walks Home Alone at Night (2014) è il debutto cinematografico della regista d’origine iraniana Ana Lily Amirpour, un film, come sostiene lei stessa, che potrebbe essere descritto come il figlio rock’n’roll di Sergio Leone e David Lynch, con Nosferatu ad accudirlo nel ruolo di baby sitter. La descrizione della regista, sebbene caricaturale ed …

“Solaris” di Andrej Tarkovskij – Recensione

Solaris

Descrivere Solaris (1972) come un film di fantascienza equivarrebbe a limitarne l’analisi alla sua aderenza ai canoni del genere. Il capolavoro di Andrej Tarkovskij, adattamento dell’omonimo romanzo di Stanisław Lem, trascende invece i confini del genere di appartenenza per adeguarsi alla visione estetica e poetica del suo autore, proponendosi pertanto come la naturale prosecuzione di …

“Secretary” di Steven Shainberg – Recensione

Secretary

Secretary, diretto nel 2002 da Steven Shainberg, prende le mosse da un’idea narrativa semplice ma fortemente umana nella sua essenza, descrivendo coerentemente alcuni meccanismi mentali e sociali che spesso tendiamo ad ignorare o a sottovalutare nell’esame complessivo degli eventi che ci circondano. La trama si focalizza in particolare su Lee Holloway (Maggie Gyllenhaal), una ragazza …

“Le margheritine” di Věra Chytilová – Recensione

Le margheritine

Le margheritine (1966) è una delle opere più importanti della Nová Vlna, la cosiddetta “nuova ondata” del cinema cecoslovacco che sino alla Primavera di Praga ha saputo raccontare magistralmente la dimensione conflittuale e le tensioni giovanili implicite ed esplicite all’interno del sistema politico socialista. Il film di Věra Chytilová racchiude nel suo breve runtime di …