“Ultima notte a Soho” di Edgar Wright – Recensione (Venezia 78)

Ultima notte a Soho

L’attesissimo Ultima notte a Soho, presentato fuori concorso alla Mostra del Cinema di Venezia, è la prima prova di Edgar Wright al di fuori della commedia, il suo territorio espressivo privilegiato. L’operazione è riuscita solamente a metà: il film, che vede come protagonista la promettente Thomasin McKenzie affiancata dalla stellare Anya Taylor-Joy, è un buon tentativo […]

“Dune” di Denis Villeneuve – Recensione (Venezia 78)

Dune

Il primo romanzo del Ciclo di Dune di Frank Herbert può finalmente godere di una degna trasposizione cinematografica. O, forse, sarebbe più corretto riferirci in questi termini solamente nei confronti della prima parte del libro di Herbert: Dune di Denis Villeneuve è, infatti, un progetto incompiuto, che ancora necessita di un’integrazione perché il suo naturale svolgimento possa essere […]

“Spencer” di Pablo Larraín – Recensione (Venezia 78)

Spencer

Spencer è il tributo di Pablo Larraín a Lady Diana, una favola per raccontare quella che il regista cileno stesso definisce in apertura di film come una tragedia. Proseguendo una precisa indagine avviata nel 2016 con Jackie, incentrato su Jacqueline Kennedy, e portata avanti poi con lo splendido Ema, Larraín torna nuovamente a ragionare sull’identità femminile. Protagonista […]

“The Card Counter” di Paul Schrader – Recensione (Venezia 78)

The Card Counter

A quattro anni dal fenomenale First Reformed, Paul Schrader è ancora una volta in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia con The Card Counter. I fantasmi di Abu Ghraib tornano a sconvolgere l’immaginario del cinema americano in un film dal sapore incredibilmente contemporaneo, sublimato da un’interpretazione mostruosamente impeccabile di Oscar Isaac. Gli echi traumatici dello scandalo […]

“Madres Paralelas” di Pedro Almodóvar – Recensione (Venezia 78)

Madres Paralelas

Pedro Almodóvar torna alla Mostra del Cinema di Venezia a due anni dal Leone d’oro alla carriera e un anno dopo la presentazione del suo cortometraggio The Human Voice, questa volta però nel concorso principale. Madres Paralelas è puro Almodóvar, sarebbe sciocco d’altronde immaginarsi diversamente. Eppure, da una certa prospettiva, il regista spagnolo riesce comunque a […]

“Evangelion: 3.0+1.0 Thrice Upon a Time” di Hideaki Anno – Recensione

Evangelion: 3.0+1.0 Thrice Upon a Time

Sono passati 14 anni dall’uscita del primo capitolo della tetralogia Rebuild di Hideaki Anno dedicata a riesplorare, rileggere e risemantizzare il suo capolavoro Neon Genesis Evangelion e finalmente, oggi, possiamo vederne e apprezzarne il proficuo e liberatorio punto di arrivo. Evangelion: 3.0+1.0 Thrice Upon a Time è esattamente questo, il compimento di un percorso iniziato […]

“The Suicide Squad” di James Gunn – Recensione

The Suicide Squad

Diversamente da quello che potremmo aspettarci dalla maggior parte dei cinecomic Marvel e DC, The Suicide Squad – Missione suicida di James Gunn possiede una propria specifica autonomia ed originalità. Gunn, già autore dei due ottimi capitoli sui Guardiani della Galassia, è ormai pienamente a suo agio con le dinamiche supereroistiche e affini, eppure con The Suicide Squad […]

CINEGAZE #6 – Fenomenologia del piano sequenza

Piano sequenza

L’atto di comunicare attraverso l’apparato formale di un film rientra tra gli elementi essenziali con cui i grandi autori spesso cercano di veicolare la propria visione estetica e la propria poetica cinematografica. Comprendere il “come” per cercare di afferrare il “cosa”, senza necessariamente scindere tra due piani che vanno pensati come co-esistenti, è una delle […]