Recensioni

“Sogni” di Akira Kurosawa – Recensione

Sogni

Sogni (1990), una delle ultime pellicole donataci da Akira Kurosawa pochi anni prima della sua scomparsa, è un’opera estremamente particolare, un vero e proprio episodio singolare nella vastissima produzione filmografica del grande maestro giapponese. Il film, che si allontana sensibilmente dallo stile di un capolavoro come Vivere (1952), per citarne uno, o dai jidaigeki che …

“The Wailing” di Na Hong-Jin – Recensione

The Wailing

Dopo The Chaser (2008) e The Yellow Sea (2010), due ottimi action thriller, il regista sudcoreano Na Hong-Jin si è dedicato con The Wailing (2016) ad esplorare il cinema dell’orrore, un genere che nei suoi due film precedenti aveva solo sfiorato nell’atmosfera e in alcune sporadiche sequenze. In linea con il carattere spesso eclettico delle produzioni provenienti dal suo paese, il risultato della sua operazione …

“Redacted” di Brian De Palma – Recensione

Redacted

Tra i numerosi titoli che compongono la vasta produzione cinematografica di Brian De Palma, Redacted (2007) appare sicuramente come una delle operazioni più singolari realizzate del regista americano. L’opera, a metà tra mockumentary e film di guerra, è liberamente ispirata a quanto avvenuto nel 2006 nella città rurale di Al-Mahmudiyah, in Iraq, dove alcuni soldati …

“La Jetée” di Chris Marker – Recensione

La Jetée

Un fotoromanzo di Chris Marker: è così che i titoli di testa ci introducono La Jetée (1962), un coraggioso cortometraggio sperimentale di fantascienza della durata di poco meno di 30 minuti. L’operazione messa in atto dal regista francese è infatti una vera e propria messa in discussione dello statuto fondante dell’immagine cinematografica, ossia del suo …

“First Reformed” di Paul Schrader – Recensione

First Reformed

Presentato alla 74esima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, First Reformed (2017) è un film stratificato e complesso, capace di riflettere su temi delicati senza mezzi termini. Il film di Paul Schrader adotta infatti uno spiritualismo profondo in grado di sottoporre allo spettatore numerose domande sul futuro del nostro pianeta, sul ruolo delle …

“Visitor Q” di Takashi Miike – Recensione

Visitor Q

Nel 2001, lo stesso anno di uscita del violentissimo e conturbante Ichi the Killer, il visionario e poliedrico regista giapponese Takashi Miike realizza con Visitor Q il suo personale Teorema. Riprendendo l’idea narrativa propria dell’opera di Pier Paolo Pasolini, Miike racconta con il suo film l’impatto causato da uno sconosciuto, il visitatore Q del titolo, …

“A Ghost Story – Storia di un fantasma” di David Lowery – Recensione

A Ghost Story

Con A Ghost Story – Storia di un fantasma (2017), il regista e sceneggiatore statunitense David Lowery ha realizzato quello che potremmo definire come un intenso saggio visuale sull’esperienza del lutto e della perdita. La surreale e malinconica storia di fantasmi messa in scena da Lowery attua questo tipo di operazione ricorrendo per lo sviluppo …

“Dunkirk” di Christopher Nolan – Recensione

Dunkirk

1940. In piena seconda guerra mondiale, le truppe britanniche, francesi e belga si trovano isolate sulle spiagge di Dunkerque, circondate dall’esercito nazista. L’unica via di salvezza è il mare, ma il processo di evacuazione dei soldati è molto difficoltoso: il caos regna sotto l’intenso fuoco nemico, e per portare a termine l’ardua impresa (battezzata come …