Archivi dei tag: Daniele Sacchi

La zona d’interesse di Jonathan Glazer, la recensione del film

La zona d'interesse

Nella sua lettera d’addio al figlio David, lo storico Joseph Wulf scrisse: «ho pubblicato 18 libri sul Terzo Reich. Quando si tratta dei tedeschi, puoi documentarti fino alla morte, può esserci il governo più democratico a Bonn, ma i massacratori di massa continueranno a camminare liberamente, avranno ancora le loro piccole casette e coltiveranno fiori». …

Foglie al vento, la recensione del film di Aki Kaurismäki

Foglie al vento

Due persone sole, alla ricerca di qualcosa che possa dare un senso alla loro vita. È un racconto dolceamaro, Foglie al vento di Aki Kaurismäki, come d’altronde è tipico della poetica cinematografica del regista finlandese, una poetica fatta di figure ai margini, illuse e disilluse, isolate e precarie. Rispetto alla urgente contemporaneità di due film …

Il processo di Giovanna d’Arco di Robert Bresson, la retrospettiva

Il processo di Giovanna d'Arco

Uscito nel periodo a cavallo tra due capolavori come Diario di un ladro e Au Hasard Balthazar, Il processo di Giovanna d’Arco è sempre stato considerato come un film minore nel corpus cinematografico di Robert Bresson. In virtù dell’argomento affine, viene inoltre quasi automatico paragonare il film dell’autore francese con La passione di Giovanna d’Arco …

Il mondo dietro di te di Sam Esmail, la recensione

Il mondo dietro di te

Lasciarsi il mondo alle spalle, il mondo come lo abbiamo sempre conosciuto, per proiettarci in un futuro incerto, privato del progresso tecnologico e ricondotto alla sua essenza primitiva. È l’imperativo avanzato da Sam Esmail nel suo ultimo film, Il mondo dietro di te (Leave the World Behind il titolo originale), cyberthriller apocalittico basato sul romanzo …

Saltburn di Emerald Fennell, la recensione del film

Saltburn

Saltburn, una lussuosa ed elegante tenuta di famiglia, luogo di perdizione, di vuota ostentazione, di proliferazione ossessiva. Saltburn è tutto questo, ma è anche l’insospettabile terreno di scontro tra ricchezza e povertà nel momento in cui il giovane di umili origini Oliver Quick (Barry Keoghan) viene invitato dal popolare Felix Catton (Jacob Elordi) a trascorrervi …

May December, la recensione del film di Todd Haynes

May December

Liberamente ispirato alla storia di Mary Kay Letourneau, un’insegnante statunitense nota alla cronaca per aver adescato, stuprato e in seguito sposato un suo alunno, May December di Todd Haynes si getta a capofitto tra i percorsi del perturbante con uno psicodramma grottesco e a tratti camp che scandaglia le trame più destabilizzanti del desiderio umano. …